Powerline wi-fi, i criteri per sceglierli

Abbiamo bisogno di acquistare un Powerline wi-fi per portare a spasso per casa il Pc senza problemi di connessione o vogliamo abbandonare a intervalli lo studio per navigare comodamente in camera piuttosto che sul soggiorno della zona living? Bene, la soluzione è questo minuscolo ma potentissimo dispositivo, di cui si trovano svariati modelli in commercio. Ma quali sono i criteri per scegliere il dispositivo più giusto per le nostre esigenze? Uno dei parametri da prendere in considerazione è l’età del modello, infatti anche se questo aggeggio sembra uscito ieri dalla testa dell’inventore, in realtà i primi apparecchi risalgono all’inizio del Millennio, è ovvio che quei modelli non hanno le stesse potenzialità degli adattatori di ultima generazione. Altra fattore da prendere in considerazione è la tipologia dell’abitazione in cui dev’essere installato l’adattatore.

Se ci sono particolari barriere, tipo muri in cemento armato o mobili di un certo spessore che potrebbero intralciare il flusso della connessione o se il nostro impianto elettrico è particolarmente datato essendo stato realizzato almeno tre o quattro decenni fa, di conseguenza potrebbe rappresentare un ostacolo non da poco e causare interferenze o non consentire una buona connettività, in tal caso è sempre meglio acquistare modelli più performanti ad alta potenza e velocità calcolata in megabyte per secondo (Mbs).

Il modello base più vecchiotto è l’Home Plub 1.0 che raggiunge la velocità massima di 14 Mbs, oltretutto poco compatibile con altri dispositivi, sempre della serie c’è l’HomePlug 1.0 Turbo che arriva a 85 Mbs, comunque resta una tartaruga in confronto agli ultimi dispositivi come l’HomePlug AV2, fra gli ultimi nati, che garantisce una velocità fra i 600 e il 1200 Mbs e riesce a supportare un massimo di 16 dispositivi connessi in simultanea. Quest’ultimo modello è consigliato anche per chi non si accontenta di navigare sul Pc, ma vuole estendere la connessione a tivù e console, in quanto consente lo streaming dei film. Se, al contrario, non si hanno particolari pretese ci si può accontentare anche dei modelli più obsoleti di Powerline wi-fi in commercio che hanno il vantaggio, tutt’altro che trascurabile, di costare di meno.